Pino - 338 2994752 | Chiara - 3474412282 info@ways.world

BRAIN NORDIC WALKING COACH

BRAIN NORDIC WALKING COACH

Il corso che  aiuta a vedere e a raggiungere gli obiettivi attingendo dalla propria creatività. Imparare a guardare con occhi diversi, accettare i cambiamenti e, negli ostacoli, vedere delle opportunità.

LE QUALIFICHE:

Qualifiche (in ordine crescente di livello): Coach, Mentor, International Mentor, International Team Leader (riservato ai fondatori WAYS s.s.d.)

LA DISCIPLINA:

1. La disciplina sportiva alla base del Brain Nordic Walking è il Nordic Walking. Il Brain Nordic Walking rappresenta l’evoluzione naturale del Nordic Walking, in quanto associa i benefici della camminata con i bastoncini a quelli più strettamente creativi che scaturiscono dalla pratica effettuata con il giusto stato mentale.
Il benessere che il fisico ricava da una passeggiata non è mai stato in discussione, ma anche le ricadute positive sul “cammino” della mente sono un’esperienza nota da centinaia di anni. Già nel passato, infatti, molti filosofi e scrittori hanno ammesso di aver avuto vere e proprie illuminazioni durante una camminata, casuale o abituale, in cui sono riusciti a liberarsi da idee precostituite e rigidi ragionamenti. Un esempio su tutti, Aristotele e la scuola peripatetica da lui fondata, universalmente nota proprio per l’abitudine del maestro di insegnare passeggiando.
Decidere in modo consapevole di camminare nella natura per liberare la mente ed entrare in contatto con il proprio inconscio, ricavandone idee geniali e nuove strategie di vita, è però un approccio del tutto nuovo, strutturato e codificato al fine di poterlo utilizzare come supporto all’ottenimento di precisi risultati quali la generazione di nuove idee, l’analisi e la gestione dei conflitti e la fluidità e l’efficacia dell’interlocuzione con le persone con cui si deve fare squadra.

Il concetto di base del Brain Nordic Walking è quello di camminare a diverse andature, ma senza fretta e senza mète o traguardi, staccando dai frenetici ritmi quotidiani per risintonizzare il proprio “IO” sui cicli lenti della natura. Questo consente, un po’ alla volta, di disincagliare la mente dalla fitta e complessa rete di condizionamenti che la imprigionano, per predisporla ad accogliere positivamente stimoli differenti e diverse prospettive di osservazione delle problematiche da risolvere o delle soluzioni da trovare.

Il confronto con gli altri partecipanti alla sessione di Brain Nordic Walking, consente infatti di estendere l’esercizio del singolo ad un vero è proprio Brainstorming, ovvero una tecnica di generazione di creatività di gruppo, volta a far emergere nuove idee o soluzioni. Il Brain Nordic Walking può essere visto, quindi, non soltanto come mezzo per stimolare e favorire la crescita personale, ma anche come strumento di formazione aziendale per studiare nuove strategie d’impresa e per aiutare manager e professionisti a migliorare le proprie prestazioni. I risultati positivi della sostituzione delle sale riunioni con la natura (vera e propria aula a cielo aperto) sono incredibili.

2. Il Coach di Brain Nordic Walking, attraverso il Nordic Walking, insegna a muovere in armonia mente e corpo e ad interiorizzare i meccanismi della creatività che scaturiscono dal camminare. Il Mentor di Brain Nordic Walking si occupa della formazione nell’ambito dei corsi per il conseguimento della qualifica di Coach di Brain Nordic Walking. L’International Mentor si occupa della formazione dei Coach e dei Mentor nell’ambito della propria nazione, salvo deroghe per altre nazioni, precedentemente autorizzate dal Consiglio di Amministrazione Ways s.s.d.. Gli International Team Leader formano gli International Mentor ed eventualmente anche i Mentor e gli Istruttori.

Tutte le qualifiche di cui sopra devono essere approvate dal Consiglio di Amministrazione Ways s.s.d..

3. Le persone qualificate all’insegnamento del Brain Nordic Walking predispongono dinamiche, esercizi e format necessari per insegnare alle persone ad essere creative.

Share This